GRUPPI DI PAROLA PER GENITORI

GRUPPI DI PAROLA PER GENITORI

In lingua italiana

 

Gruppi di parola, nell'ambito della genitorialità, si prefiggono di offrire ai genitori uno spazio per la condivisione e lo scambio di esperienze.

 

L'obiettivo del gruppo è aiutare i genitori che vi partecipano a sentirsi meno soli nell'educazione dei figli e a cercare insieme soluzioni rispetto agli aspetti educativi e relazionali.

 

Fondamentale in questi gruppi è l'ascolto e l'assenza di giudizio.

 

Parlare e confrontarsi con altre persone consente di sviluppare competenze affettive, relazionali, ma anche pratiche .

Il gruppo di parola costituisce un’occasione di incontro fra persone singole, in coppia o famiglie, unite da uno stesso problema o da una stessa esperienza, la genitorialità, per rompere l’isolamento e per raccontarsi le proprie esperienze di genitori, gioiose o dolorose.

Inoltre, è un’occasione per scambiarsi informazioni e possibili soluzioni e per condividere sofferenze e conquiste con l’obiettivo di riscoprirsi preziosa risorsa, non solo per sé, ma per la famiglia intera.

Nel gruppo di parola si acquisiscono così specifiche informazioni riguardanti soluzioni pratiche apprese dall’esperienza diretta, che di solito non sono ricavabili né dai libri, né dal sapere professionale. I membri del gruppo si ritrovano quindi inseriti in una sorta di piccolo sistema sociale in cui smettono di essere dei portatori di qualche disagio e diventano invece soggetti attivi e portatori di risorse.


Mediatore della comunicazione interna al gruppo è il facilitatore, la psicologa Clorinda Venturiello, la quale favorisce l’interazione fra i membri del gruppo, opera affinché essi parlino di sé, contribuisce a creare un clima il più possibile costruttivo e positivo. Il facilitatore della comunicazione che non dà mai soluzioni, ma fa in modo che la comunicazione fra le persone porti alla costruzione di risposte, in un ambito peculiare in cui nessuno viene giudicato.

Clorinda Venturiello, psicologa riconosciuta dalla Commission des Psychologue de la Belgique, psicopedagoga alla creche Clovis della Commissione Europea, svolge da anni un lavoro di sostegno alle famiglie.

A chi sono rivolti?

Il gruppo è aperto a genitori di tutti i tipi, neomamme disorientate alle prese con neonati impegnativi, genitori che non capiscono i figli adolescenti, genitori adottivi, affidatari, famiglie uniparentali, chi ha un figlio disabile, genitori separati e chi sta affrontando una separazione, etc...

 

Attraverso gli incontri si scopre di essere accettati e capiti, ma anche di riuscire a trovare soluzioni concrete da "scambiare". Si comprende di saper dare e ricevere.

 

Quando

 

Il mercoledì sera dalle 19:00 alle 20:30

 

Info logistiche

 

La partecipazione ai gruppi è libera, basta prenotarsi entro il martedì, inviando una mail a info@creiamoinsieme.eu

 

Costo 10 euro ad incontro a persona.

 

Dove

 

Rue de la Ferme 1, Kraainem, a pochi passi dalla metro Stokkel.

I servizi alla famiglia di Creiamo Insieme

* Psicoterapia in lingua italiana o in francese.

Il tuo bambino presenta difficoltà come ansia, intensa timidezza, scarsa autostima, sentimenti depressivi, paure?

La psicoterapia è particolarmente indicata per curare i disturbi emotivi nei bambini.

 

Gli incontri sono condotti dalla psicologa Clorinda Venturiello iscitta alla Commissione degli Psicologi Belgi con il numero 772212271.

 

Logopedia per bambini italiani

 

Hai dubbi, domande, perplessità sul linguaggio del tuo bambino?

Sei preoccupata/o per l’andamento scolastico di tuo figlio? Pensi che abbia bisogno di una Logopedista, ma prima vorresti farti un’idea, capire meglio di cosa si tratta? Contattaci per una consulenza. 

 

Gli incontri e le terapie sono condotte da Marina Di Ponio, Logopedista italiana in fase di riconoscimento dell’equivalenza del titolo in Belgio.

 

La Logopedia, è un training specifico che, attraverso esercizi mirati e suggerimenti sullo stile di vita, accompagna il bambino alla corretta padronanza degli strumenti espressivi.